Alcuni sistemi fai da te per potenziare il WiFi a casa

By : Andrea Meini |gennaio 27, 2017 |Connessione |0 Comment

Se sei un appassionato navigatore in internet soffri sicuramente della sindrome che io definisco la malattia della ‘banda insufficiente’. Per questo troverai quanto meno interessante questo articolo che ti svela alcuni piccoli segreti per aumentare o quanto meno potenziare il WiFi in casa tua.

Alcuni di questi suggerimenti puoi metterli in pratica a costo zero, altri invece puoi applicarli con una spesa minima. Se stai pensando che ti occorrano competenze informatiche avanzate ti tranquillizzo, perchè ti bastano solo qualche minuto e buona volontà.

Mi sento comunque di darti un consiglio spassonato, ovvero quello di valutare con attenzione quello che farai in modo da scegliere solo quello che serve alle tue esigenze.

La potenza di segnale del tuo WiFi è influenzata dalla posizione del router

Forse non ci avevi mai pensato ma la prima cosa che si deve fare per essere certi di sfruttare al massimo la tua connessione è fare attenzione a dove hai posizionato il tuo router. Questa è la prima cosa che devi controllare!
Verifica dove si trova il tuo modem e se puoi posizionalo al centro della casa o lontano da muri o oggetti di metallo.

Molti per esempio posizionano il modem in angoli remoti, in sgabuzzini o in qualche cassetto. Dopo di questo ci sono applicazioni che potrebbero aiutarti, come SweetSpots che ti fornirà qualche suggerimento utile sulla potenza del segnale a secondo di dove ti sposti in casa.

Cambia il canale radio che utilizza il tuo router

Sapevi che il tuo modem ha preimpostato un canale radio per la tua connessione Wifi? Se non ne eri a conoscenza ora è il momento di provare a fare alcuni cambiamenti. Accedi per questo al pannello di controllo del router e cambia proprio questo canale.

Digita dal tuo browser l’indirizzo IP 192.168.1.1 oppure 192.168.0.1 e dopo esserti autenticato cerca nella pagina di configurazione del tuo modem la voce canale Wi-Fi e modifica quello che è impostato di default.

Alcuni canali che spesso danno giovamento sulla potenza del segnale sono il numero 2, il numero 6 oppure il numero 11. Perchè? Perchè si tratta degli unici canale che non rischiano di sovrapporsi con altri canali radio. Non abbiamo la certezza che ci siano delle sovrapposizioni ma puoi provare ed effettuare dei test.

Quando avrai apportato questi cambiamenti non ti resterà fare altro che salvare le modifiche fatte.

Crea un’antenna WiFi artigianale

Antenna WiFi artigianale

Prima di iniziare con la costruzione della tua antenna Wi-Fi non devi fare altro che acquistare una lattina di Coca Cola o di birra e mettila da parte senza rovinarla. Dopo di chè ti serve un trincetto o delle forbici robuste. Togli la linguetta dalla lattina e bevi la tua bibita senza pensieri. Non appena hai finito, getta la linguetta e vai al tuo banco di lavoro.

Ora è il momento di togliere via il fondo della lattina in modo circolare e quando hai finito, controlla che ti sia rimasto un cilindro metallico. Ora ritaglia in modo verticale il cilindro di lamiera ottenuto fino al tappo dellalattina. Adesso devi continuare a tagliare per quasi tutta la circonferenza della lattina fino ad ottenere una specie di antenna spaziale.

Se il tuo modem è dotato di antenne, non devi fare altro che infilare l’antenna nel foro della lattina stessa e aprire i due lembi di lamiera che hai ottenuto con il taglio. Il risultato? Il segnale si amplificherà in maniera discreta.

About Andrea Meini

Andrea Meini, Web Manager classe '73, Blogger Professionista e YouTube addicted! Il mio cervello si divide fra la tecnologia e la comunicazione online. Il cuore invece batte tutto per la mia famiglia.

Post a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*